Menù per le feste

2014-11-30 13.45.02Ci siamo: è ufficialmente partito il countdown per le giornate più conviviali dell’anno, quando (oltre alle festività canoniche) ogni occasione è buona per ritrovarsi con i vecchi ed i nuovi amici. E qual è l’occasione migliore di una bella tavola apparecchiata?!

Si… ma… cosa si può preparare di semplice, veloce e sfizioso per la tavola delle feste?!

Ecco quindi questo post, con qualche menù adatto alle occasioni festose. Ho pensato a tre varianti (peraltro intercambiabili): un menù più tradizionale (anche se un po’ alternativo), uno un pochino più furbo (veloce e sfizioso) ed uno totalveggy (modaiolo quindi!). Prevedono tutti e tre un antipasto, un primo ed un secondo, molto basic quindi ma ciò non significa che i piatti possono essere anche di più!

Menù tradizionalmente alternativo

Radicchio al forno
Cjarsons con ripieno alla padovana
Filetto alla Wellington
Scrigni golosi

Foto 27-06-17, 22 43 53Sebbene la vera tradizione natalizia imporrebbe un pasto a base di ottimi tortellini in brodo, un classico arrosto ed il panettone, ho pensato a qualcosa di… tradizionalmente alternativo! Quindi direi di iniziare con un antipasto di stagione, qualcosa di veloce ma gustoso come il radicchio al forno, che si prepara in 10′ e fa bella figura in tavola!
Poi direi di osare con un piatto di cjarsons con ripieno alla padovana che è una ricetta un po’ articolata, ma seguendola passo a passo, darà senz’altro notevoli soddisfazioni (soprattutto ai vostri ospiti!).

2014-11-25 17.17.44
A seguire (perché vuoi non fare un secondo?!… è Natale!) e rimanendo in tema “carne”, un classico filetto alla Wellington la ricetta preferita di Gordon Ramsay. Questa ricetta ha il vantaggio che è davvero veloce da preparare e non richiede cotture lunghe. Quindi potete decidere se proporlo o meno anche all’ultimo minuto!
In alternativa al filetto ci sono gli scrigni golosi, che il cotechino sotto le feste ha il suo perchè!

Menù furbo ma raffinato

Burrata spumosa e gamberi
Risotto con zafferano e liquirizia
Salmone alla Lorraine

Foto 03-04-16 21 54 37Un menù furbo ma comunque raffinato potrebbe essere questo: un antipasto con burrata spumosa e gamberi supervelocissimo e di sicuro effetto! Se volete qui c’è anche il video!
Poi un risotto con zafferano e liquirizia per ottenere l’effetto “wow” e magari l’applauso a scena aperta (scherzi a parte: è una ricetta semplice, ma l’abbinamento di sapori e colori la rende davvero scenografica!).
Infine il salmone alla Lorraine, anche questo è un piatto che non richiede né una lunga preparazione, né tanto meno una lunga cottura… quindi ci si può anche dedicare ad altro (tipo preparare le cartelle per la tombola!).

Menù veggy

Insalata di lenticchie, carote e zucchine
Polpettine di cavolfiore al forno
Lasagna vegetariana
Cous cous con le verdure al forno

Foto 29-05-16, 16 34 04Se i vostri ospiti (o qualcuno di essi) è vegetariano o se comunque preferite piatti a base di verdure, ho il menù che fa per voi: un’insalata di lenticchie carote e zucchine per iniziare, ricetta semplice ed un po’ diversa per usare le lenticchie!
Oppure delle polpettine di cavolfiore al forno, che è un antipasto di stagione e proprio sfizioso!
Come primo piatto proporrei la lasagna vegetariana, lo dice il nome stesso! Ma, a dispetto del nome, si tratta di un primo davvero gustoso e saporito.
E poi, un piatto che è davvero un jolly: il cous cous con le verdure al forno perfetto per tutte le occasioni, anche le feste di fine anno!

Questi sono i tre menù che propongo!

Evergreen (che stan su tutto!)

Ghirlanda di sfoglia
Insalata del Buon Augurio
Tronchetto di Natale

foto-13-12-16-18-41-11

Però… in tutti i casi direi di creare un centro tavola (gastronomico!) bello da vedere e buono da mangiare: la ghirlanda di sfoglia! Che, alla fin fine, vi toglie anche il pensiero di dove mettere il centro tavola quando servite i piatti da portata… perché a quel punto sarà già mangiata!

4C275CBA-4F75-4DA3-AF62-2783551A6F38

Poi su tutti questi menù ci sta l’insalata del Buon Augurio, sia per il significato benaugurale, sia perché “sgrassa” il palato in attesa del dolce (anche se, volendo, è ottima come antipasto).

Infine il dolce e qui non ho dubbi: il tronchetto di Natale… perché se non ora, quando?!?

Foto 22-12-15 20 34 53

 

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*