Insalata del Buon Augurio

0EB63112-9324-4488-9CF1-78B03D38485E

Questo Natale mi trova frettolosa ed impreparata! Frettolosa perché ci sono 1.000 cose che bollono in pentola (il paragone culinario ci sta sempre!) e devo trovare il tempo (che è sempre troppo poco) per riuscire a farle tutte; ed impreparata perché non sono riuscita a sperimentare nessun piatto particolarmente elaborato, come richiederebbe la tavola delle feste!

Eppure una ricetta semplice, veloce, sfiziosa e… festosa sono riuscita a prepararla: è l’insalata del Buon Augurio! Si tratta di una insalata decisamente invernale e perfetta da servire durante un pranzo importante (come quello di Natale, ad esempio), perché con il suo sapore marcatamente agrumato ha l’effetto di “pulire la bocca” da libagioni più impegnative!

AA949DBC-4D9F-40ED-8673-45F5D53C77AD

Ispirandomi alla tradizione siciliana, ho usato come base per questa insalata gli agrumi: arance e clementine per l’esattezza! In questo periodo dell’anno sono nel massimo del loro splendore (ed anche della maturazione e del buon prezzo!). Poi ho utilizzato le mele, dalle importanti proprietà digestive. Ed essendo la sua stagione, ho usato anche il radicchio (è pur sempre un’insalata e non una macedonia!); ho privilegiato il radicchio tardivo di Treviso che dà la giusta nota amara al piatto (se, come me, amate questo radicchio, non perdetevi un’altra semplice ricetta cliccando qui).

4D928D99-9153-4549-919E-54113CEE07B7 Ho arricchito il piatto con qualche oliva Kalamata e con delle scaglie di Parmigiano Reggiano. Se volete realizzare una ricetta interamente vegetariana, omettete il parmigiano; se invece volete ottenere un effetto… sorpresa, metteteci un po’ di formaggio feta sbriciolato!
E poi, visto che dev’essere di buon augurio, ci ho messo dei semini di melagrana! Danno un tocco festaiolo perfetto per questa insalata. La difficoltà è sbucciare la melagrana, ma con un po’ di pazienza (ohm… ohm… ohm…) e con l’aiuto di qualche tutorial di origine asiatica, ci si riesce!

Infine delle nocciole (volendo si possono usare anche le noci, ma io avevo le nocciole…), che fanno subito festa e che danno il tono croccante alla ricetta!
Un giro d’olio extravergine d’oliva ed un pizzico di sale hanno terminato la ricetta.

Semplice vero?! Sì è davvero semplice, ma arricchirà il vostro menù delle feste essendo una ricetta che non ti aspetti e che può essere un ottimo jolly: come antipasto, per preparare lo stomaco oppure come contorno, bella colorata!

Gli ingredienti per questa ricetta li potete trovare anche su Orto in Tasca!

Insalata del Buon Augurio

By 6 dicembre 2017

900B53C0-E679-4774-8A16-81351F187556Ingredienti per 4 persone

  • Prep Time : 10’ minutes

Instructions

  1. Sbucciare le clementine, togliere i filamenti bianchi e tagliare ogni spicchio a metà.
  2. Sbucciare le arance, togliere i filamenti bianchi e tagliare “al vivo”, incidendo con un coltello affilato tra uno spicchio e l’altro.
  3. Sbucciare la mela, togliere il torsolo e tagliarla a tocchetti più o meno regolari.
  4. Lavare il radicchio di Treviso, togliere la parte legnosa e tagliare le foglie a pezzetti.
  5. Denocciolare le olive, cercando di mantenerle integre (che sono più belle da vedere!).
  6. Sbucciare la melagrana e sgranarla (ohm... ohm... ohm...).
  7. Aprire le nocciole con l’aiuto di uno spaccanoci e rompere la nocciola in due o più pezzi.
  8. Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola, condire con dell’olio evo e con un pizzico di sale. Mescolare.
  9. Con l’apposito attrezzo o semplicemente con un coltello, ottenere delle scagliette con il Parmigiano Reggiano e guarnire l’insalata. Se fate delle monoporzioni, guarnite con il parmigiano direttamente nella ciotolina o nel piattino.
Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*