Salmone alla Lorraine

Foto 22-02-15 17 28 45

L’ho già detto che sono una fan sfegatata di Lorraine Pascale?!? Questa chef/modella/chi più ne ha più ne metta/inglese è veramente in gamba e le sue ricette sono fantastiche e buonissime!
Certo, bisogna un attimo distinguere i gusti “mediterranei” dai gusti “anglosassoni” che non sempre collimano, però in linea di massima trovo che le ricette da lei proposte siano davvero gustose e di semplice esecuzione.
Presa dalla fissa della chef britannica mi sono fatta regalare il suo libro, dove ho trovato ricette very easy (devo ammetterlo: vengo periodicamente presa da fisse micidiali e non mollo finché non so tutto di tutto di quel argomento! Poi mi passa…).

Questa ricetta, ad esempio, si prepara in un battibaleno e risolve il problema cena all’istante!

Trancio di salmone al forno con panatura croccante

By 4 Marzo 2015

Foto 22-02-15 17 29 28 Dose per 2 persone

  • Prep Time : 30 minutes
  • Cook Time : 15 minutes

Ingredients

Instructions

  1. Per prima cosa procurarsi del prezzemolo fresco e tritarlo fine. Poi, in una ciotola mescolare con cura il prezzemolo, il pane grattugiato, la buccia di limone grattugiata, lo zucchero di canna, la senape, il sale e il pepe fino ad ottenere un composto omogeneo.
  2. Prendere il trancio di salmone (aperto a libro) e con lavoro certosino togliere le spine (io uso una pinzetta per le sopracciglia!!). Questo eviterà di trovarsi una "sciabola" in bocca quando si addenta un boccone. Poi tagliare in trancetti (dalla foto si vede che ho fatto quattro pezzi) così il salmone sarà più semplice da servire una volta cotto.
  3. Prendere una teglia, ungerla con un po' d'olio ed adagiarci i trancetti di salmone.
  4. Poi, prendere la panatura e disporla sui trancetti coprendoli bene.
  5. Infornare la teglia nel forno già caldo a 220° per circa 15'.
  6. Come contorno ho preparato delle patate al vapore, che ci stanno benissimo. Questo piatto è una bontà!!
Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × due =