Il cestino del picnic

Picnic3La bella stagione invita ad organizzare un picnic fuori porta, mare o montagna che sia!
Ed io, che adoro le gite ed in particolar modo i momenti di convivialità mangerecci, posseggo un bellissimo cestino da picnic in vimini con la fodera a quadretti bianchi e rossi che non vedo l’ora di utilizzare!

Fermo restando che un panino farcito è sempre una buona idea, cosa si può mettere nel cestino del picnic?! Ecco quindi l’idea per questo post: il cestino da picnic perfetto (o quasi…)!

Per prima cosa, preferire le monoporzioni che risparmieranno la fatica di dover portare tutto il necessario per porzionare le cibarie.
Ritengo che siano molto carini (ed eco-friendly!) i vasetti in vetro da utilizzare come piatti, perché conservano perfettamente il cibo e sono riutilizzabili.

Foto 02-05-17, 21 22 57Quindi, si potrebbe iniziare con del cous cous (che, nel vasetto in vetro monoporzione, ha il suo perché!): propongo il cous cous con le verdure arrostite oppure il cous cous con mele, mandorle e pollo! Entrambi molto sfiziosi.

E le polpette?!?! Indiscusse reginette di ogni picnic che si rispetti! In questo caso la monoporzione viene da sé e, soprattutto, si mangiano con le dita!
Si potrebbero preparare le polpettine di pollo, piccole e deliziose oppure le polpette indiane, dal sapore speziato. Volendo si può anche portare una salsina per l’intingolo, anche questa in un vasetto di vetro (magari di quelli formato mignon).

foto-03-10-16-14-13-13

Un’ottima idea potrebbe anche essere quella di preparare delle uova alla scozzese: uova sode “rivestite” con carne e poi panate! Più che buone… buonissime! E soprattutto perfette per le occasioni all’aria aperta!

Foto 06-03-16 14 47 43

Anche il dolce dovrà essere monoporzione: dei muffin al doppio cioccolato ad esempio, oppure (sempre in tema cioccolato) dei quadrotti di brownies! In alternativa delle rose di Caprizi, per chi è sempre a dieta ma vuole concedersi un piccolo peccato di gola!

foto-22-09-16-21-38-26

Poi, nel cestino ci si potrebbero mettere dei piccoli panini, magari quelli con i semini in superficie, oppure dei grissini semplici… chiaramente home made!

Foto 27-10-15 21 44 56

Molto pratici e sfiziosi da portare ad un picnic sono anche i cubetti di formaggio! Magari di tre o più tipi, dal più fresco al più stagionato!
Un’idea “veggy e diet” potrebbe essere quella di mettere nel cestino del picnic dei bastoncini di verdure fresche (carote e sedano sono perfetti!), da sgranocchiare così in purezza oppure da intingere in un pinzimonio già pronto!

VinoE da bere?! Delle bottiglie d’acqua (meglio quelle da 1/2 litro che sono più gestibili), ma anche una bottiglia di limonata ad esempio, o del tè. Se poi c’è un festeggiamento in corso, ci vuole una buona bottiglia di vino (ricordarsi il cavatappi eh!).
Infine ricordatevi un thermos con del caffè, sarà un fine pasto davvero tanto piacevole.

Non potrà mancare una tovaglia carina, dei tovaglioli in tinta ed i bicchieri! Infine una bella coperta sulla quale distendersi ed appoggiare le varie vettovaglie. Ce ne sono di molto belle (nei negozi di articoli sportivi) con un lato isolato, che preserva dall’umido!

E se, come me, venite aggrediti dagli insetti… ricordatevi la lozione anti-zanzare oppure delle candeline di citronella che renderanno subito molto romantico il vostro picnic!

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*