Buddha Bowl

4555A8B9-AC27-46E4-ACAE-C03DCD3C6B92

Più che una ricetta, una filosofia di vita!
Si tratta del Buddha Bowl, liberamente tradotto ne “la pancia di Buddha”, questo piatto che richiama filosofie orientali e luoghi esotici. Non una semplice insalata quindi, ma uno stile di vita!

1CB2D51F-8739-4805-83A4-18F11819BE0A In una ciotola, rigorosamente rotonda e panciuta, tanti ingredienti, ciascuno scelto secondo un preciso intento e pensiero. Eh sì, nel Buddha Bowl gli ingredienti non vengono inseriti a casaccio e, soprattutto, non vanno disposti a casaccio ma in maniera garbata, in modo da saziare prima gli occhi e poi lo stomaco.

Gli ingredienti, si diceva, devono essere rigorosamente di stagione e devono seguire delle linee guida per una perfetta composizione del piatto. Un’ottima soluzione quindi per chi è sempre indeciso su cosa mangiare… qui ci sono anche le linee guida!!
Ma veniamo alla composizione del bowl, cosa ci dovrà essere?!

2338B3CA-F7E7-4391-A56C-DA14B21F6635

Un Buddha Bowl che si rispetti dovrà avere una base di ortaggi (all’incirca i 2/3), poi ci dovranno essere delle proteine, indifferente che siano di origine animale o vegetale, ed infine ci dovranno essere dei cereali. Per chiudere un condimento, possibilmente una vinaigrette o una salsa tipo hummus o tahini. Piuttosto semplice, no?!

0DCEB134-8041-4E26-A494-D491B9969543 Per la parte degli ortaggi, basterà privilegiare la stagione in corso: quindi patate, cipolle, zucca e cavoli durante il periodo freddo e tuttoilrestodellorto durante la bella stagione (in questo periodo ad esempio ho inserito gli asparagi, i pomodori ed i fagiolini, tra un po’ ci saranno melanzane e peperoni). Per un tocco esotico c’ho messo anche un avocado!

Per quanto riguarda la parte proteica, ci si potrà mettere della carne (magari cotta prima ai ferri), oppure del pesce (come ad esempio il salmone), od anche delle uova, oppure -perché no?- dei fagioli o delle lenticchie.

060A08C2-D73E-40D1-910C-9D3A38A6EF0A

Per quanto riguarda i cereali, non c’è che l’imbarazzo della scelta: io ho messo del cous cous, ma va benissimo il riso, od anche l’orzo o il farro.

Ci vuole però anche una parte crunch, cioè bella scrocchiarella e la si può ottenere con l’utilizzo dei semini: girasole, sesamo, zucca!
5CD51E64-E089-4245-B361-C6C1CD1F9DCD

Infine il condimento: ho usato una vinaigrette, cioè olio evo, limone e sale emulsionati tra di loro con l’aiuto di una frusta da pasticcere! Un condimento perfetto!

F4892D7F-EED0-49B3-BFED-E442A240F955

Il Buddha Bowl è il piatto ideale per tantissime occasioni, una buona e sana idea di comfort food anche da portare con sé in ufficio, essendo a tutti gli effetti un gustoso piatto unico!

Buddha Bowl

By 7 maggio 2018

3DF23ABA-AC02-4225-94B9-6C84C5224A2A Ingredienti per una persona

  • Prep Time : 10' minutes
  • Cook Time : 15' minutes

Ingredients

Instructions

  1. Preparate il cous cous seguendo il solito metodo: uguale quantità di cous cous e di brodo vegetale, lasciare riposare e gonfiare e quindi sgranare (cliccando qui troverete una ricetta di cous cous con tutti i passaggi).
  2. Intanto preparare le verdure che andranno cotte; nel mio caso asparagi e fagiolini che ho cotto al vapore per 15' in modo che rimanessero croccanti.
  3. Preparare la vinaigrette, emulsionando in una ciotolina con l'aiuto di una frusta da pasticcere l'olio evo, il succo di limone ed un pizzico di sale.
  4. Prendere la ciotola e disporre con cura tutti gli ingredienti in modo da armonizzare i colori ed i sapori.
  5. Aggiungere la vinaigrette e terminare con i semi di girasole.
Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*