Insalata di polpo

insalata di polpo

L’insalata di polpo è un piatto buonissimo, profumato e colorato. Può essere servito come piatto unico, per un pranzo informale, oppure come antipasto.

La preparazione è davvero semplice anche se un po’ lunghetta in termini di tempo. Ciò che conta è trovare un polpo fresco e di buona qualità.

Come scegliere il polpo giusto? Se non sei pescatore o figlio di pescatore, non ti resta che affidarti ad un pescivendolo di fiducia. Ci sono però alcune regole da seguire pur non essendo esperti.
insalata di polpo Innanzitutto il polpo non dovrà puzzare, può sembrare banale però non è così: il polpo fresco profuma di mare. Poi dovrà avere un bel colore brillante, se lo vedi opaco non è un polpo fresco. Controlla anche i tentacoli: dovranno essere belli sodi, con una doppia fila di ventose su ogni tentacolo. Se provi a mettere il polpastrello sul tentacolo e questo ti rimane attaccato, vuol dire che il polpo è freschissimo!

 Il periodo migliore per comprare i polpi va da settembre ad dicembre e da maggio a luglio, quando si trovano quelli di taglia più grossa.

Gli ingredienti che utilizzo per l’insalata di polpo, oltre al polpo, sono le patate, il sedano, le olive taggiasche e i capperi. Ed ovviamente il prezzemolo!

Insalata di polpo

L’ingrediente segreto per la mia insalata di polpo è la buccia di limone, che conferisce freschezza al piatto.

Insalata di polpo

By 17 Ottobre 2020

Insalata di polpo Ingredienti per 4/6 persone

  • Prep Time : 15' minutes
  • Cook Time : 1h 30 min

Ingredients

Instructions

  1. Pulisci il polpo (meglio se lo fa il pescivendolo perché bisogna togliere il "becco").
  2. Riempi una pentola bella grande d'acqua e portarla ad ebollizione. La pentola dev'essere in grado di contenere il polpo, quindi tienine conto quando la riempi d'acqua.
  3. Aggiungi un cucchiaino di sale, prendi il polpo e intingi i tentacoli del polpo nell'acqua che bolle un paio di volte. In questo modo i tentacoli si arricceranno!
  4. Fai bollire a fuoco basso il polpo per  mezz'ora ogni mezzo chilo (quindi un polpo da un chilo e mezzo dovrà bollire per un'ora e mezzo).
  5. Terminato il tempo, spegni il gas, metti il coperchio alla pentola e lascia che il polpo si raffreddi nella sua acqua (di solito lo preparo la sera per il giorno successivo).
  6. Togli il polpo dall'acqua, elimina buona parte della pelle che lo ricopre (verrà via da sola) e taglialo a pezzetti (io li faccio di circa due centimetri).
  7. Sbuccia le patate e tagliale a pezzetti (circa 2x2 centimetri) e mettile nel cestello della vaporiera per circa 20'.
  8. In una ciotola bella capace mescola il polpo, le olive, i capperi, le patate ed il sedano tagliato a pezzetti. Aggiungi il prezzemolo tritato e l'olio evo. Assaggia ed in caso aggiusta con il sale (il sedano è bello sapido).
  9. La tua insalata è pronta.
Print

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 − 4 =