A Udine c’è Friuli Doc

FriuliDoc

E’ arrivato settembre! In Friuli è tempo di vendemmie ma, da più di vent’anni, vi è un’altra ricorrenza in questo periodo dell’anno nelle terre amate dal Tiepolo: c’è Friuli Doc!

Gli udinesi (che con questa manifestazione hanno un rapporto di amore ed odio) ben sanno di cosa sto parlando: il centro città di Udine si trasforma in una grandissima festa, stand enogastronomici ovunque (quest’anno se ne contano 150), conferenze, musica e spettacoli. Questo è Friuli Doc!

UdineMancailSale

La prima edizione di questa manifestazione risale al 1995, allora pochi stand rappresentativi delle eccellenze enogastronomiche del Friuli-Venezia Giulia animarono per 4 giorni le vie del centro e, come special guest, gli stand degli amici stiriani animarono la Piazza Primo Maggio (Zardin Grand), con le loro wiener schnitzel.
Negli anni successivi la festa prese sempre più possesso delle vie cittadine, aumentando notevolmente di dimensioni, arrivando a coprire pressoché la totalità delle strade centro storico.
E da allora ci sono state sempre più iniziative legate a Friuli Doc nelle 4 giornate dedicate: corsi di cucina, conferenze enogastronomiche, degustazioni guidate e mostre a tema!
Tant’è che ogni anno viene dato un tema alla manifestazione, in modo da valorizzare le singole aree geografiche del Friuli.

FriuliDoc3Tutto il Friuli è rappresentato, con le sue tipicità: le eccellenze alimentari sono suddivise nelle varie zone della città. Quindi a ridosso del Duomo, nella piazza dedicata e nelle vie limitrofe, c’è la mia amata Carnia: tripudio di cjarsons e di formaggi di malga. Prosciutto e speck di Sauris e frittelle di mele.
In cima al colle del Castello, ci sono gli stand del Friuli Collinare: piatti a base di toro, ricette con la trota affumicata ed ovviamente il frico (tipica ricetta della tradizione friulana a base di formaggio: ce ne sono varie tipologie a seconda della zona di provenienza e della tradizione familiare).
I piatti tipici del Tarvisiano, si possono invece degustare vicino al Tribunale e lì potrete assaggiare degli impareggiabili gnocchi di susine profumati alla cannella.
Nelle varie piazze cittadine (Piazza XX Settembre, Piazza San Giacomo/Matteotti, Piazza Marconi, Piazza Venerio e Piazza San Cristoforo) sono rappresentate tutte le tipicità friulane: dai piatti a base d’oca a quelli con le mele, dal frico al prosciutto di San Daniele.
La zona costiera quest’anno ha preso possesso di Piazza Primo Maggio, e lì si potranno assaggiare gustosissimi “frittini” di pesce.
Non possono mancare i vini, fiore all’occhiello del Friuli! In ogni stand si trovano quelli tipici della zona rappresentata, mentre proprio in Piazza San Giacomo c’è l’enoteca con tutti i migliori vini friulani.

CiboVino

Ma non solo cibo (o quasi)! Ci sono infatti visite e degustazioni guidate, ed anche conferenze (ovviamente a tema alimentare).
Non manca mai la musica a Friuli Doc, in ogni piazza c’è un’orchestra che suona e fa spettacolo!
E poi il meglio dell’artigianato friulano e mostre dedicate (quest’anno una bellissima mostra dedicata ai tram su rotaia a Udine).

Pertanto, se dal 7 al 10 settembre non sapete che fare, venite a Udine! C’è Friuli Doc (edizione n.23).

Qui il link al sito ufficiale della manifestazione: https://www.friuli-doc.it/it/

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*