Spuma di topinambur con cialdina croccante

_DSF3713 Topinambur! Chi era costui?!
Il riferimento è fin troppo noto, il topinambur (un po’ come Carneade) decisamente meno.

Si tratta di un tubero, parente della patata… un cugino stretto, per certi aspetti!
Il suo sapore infatti assomiglia sia a quello della patata che a quello del carciofo; uno dei suoi tanti nomi è proprio Carciofo di Gerusalemme.
E’ un alimento che ha tante proprietà e benefici: ad esempio contrasta la fame nervosa ed è perfetto nelle diete! Inoltre è fortemente disintossicante, abbassa il colesterolo e combatte la stitichezza. Insomma: un supereroe!

L’ho usato di recente in una “ricetta del mercoledì” delle fooseperilfood, un contest tra amiche appassionate di cibo: ogni mercoledì viene individuato un alimento da utilizzare per creare ricette originali.

_DSF3669

La mia ricetta di un mercoledì è stata questa spuma di topinambur: un aperitivo semplice e simpatico, dall’aspetto un po’ sofisticato.
Per realizzare la spuma è necessario avere un accessorio da cucina: il sifone!
Senza sifone si ottiene una crema, ugualmente buona. Anche la crema si presta ad essere servita come aperitivo, magari in sfiziose coppette.

La cialdina croccante invece non è nient’altro che del formaggio grattugiato (possibilmente uno stravecchio) cotto velocemente in padella, dandogli la forma rotonda.

Il consiglio del Wine Lover

Un buon abbinamento per questa ricetta è quello con il Friuli Aquileia Cà Tullio Traminer Aromatico Viola 2017.

Spuma di topinambur con cialdina croccante

By 4 aprile 2019

_DSF3700 Ingredienti per 6 persone

  • Prep Time : 10' minutes
  • Cook Time : 15' +2/3' minutes

Ingredients

Instructions

  1. Preparare la spuma: spellare i topinambur e tagliarli a fettine.
  2. In un tegame mettere l'olio evo, lo scalogno affettato sottile ed il topinambur. Far appassire a fuoco dolce, mescolando spesso. Quando risulta ammorbidito (circa 15'), spegnere il fuoco ed aggiungere la panna ed il latte. Salare e pepare e far raffreddare.
  3. Una volta freddo, passare con il minipimmer e quindi, se risultano ancora dei grumi, filtrare con un colino. Così si ottiene la crema.
  4. Versare la crema nel sifone e caricarlo con due cartucce di CO2. Agitare bene.
  5. Preparare le cialdine: in una pentola antiaderente versare il formaggio grana e, aiutandosi con un coppapasta, formare dei cerchi. Cuocerli velocemente 2'-3' per lato.
  6. Riempire delle cocottine o dei bicchierini con la spuma e guarnire con la cialdina.
  7. Oppure: su ogni cialdina mettere un ciuffo di spuma!
Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*