Cipolline borettane in agrodolce

cipolline in agrodolceLe cipolline borettane in agrodolce sono un piatto super sfizioso.
Davvero semplici da preparare, sono un ottimo contorno ma anche un simpatico antipasto o, perché no, un aperitivo inusuale.

Cipolline in agrodolceQuesta ricetta delle cipolline borettane è arricchita da sciroppo d’acero e succo d’arancia, un piatto davvero originale che ho trovato sul sito di Monica La luna sul cucchiaio e che ho un po’ personalizzato.
La ricetta di Monica prevede infatti l’uso di un peperoncino piccante fresco, io ho utilizzato quello in polvere!

 

Le cipolline borettane sono piccole e schiacciate. Il loro nome deriva dalla località di Boretto, in Emilia Romagna, dove venivano coltivate già nel 1400.
Boretto però non è famoso solo per le cipolline ma anche per essere il luogo in cui sono state ambientate tante scene dei film della saga di Peppone e Don Camillo.

Cipolline in agrodolce

By 11 Marzo 2022

Ingredienti per 4/6 persone

  • Prep Time : 5' minutes
  • Cook Time : 20' minutes

Ingredients

Instructions

  1. Mondare le cipolline togliendo l'eventuale pellicina dura, lavarle e poi farle bollire in acqua leggermente salata per 3'-4'.
  2. Scolare le cipolline. Versare nel wok (o in una pentola con i bordi alti) l'olio evo e il rametto di rosmarino. Aggiungere le cipolline, il peperoncino in polvere e far rosolare per circa 5'.
  3. Intanto spremere mezza arancia. In una tazza mettere il succo di arancia, lo sciroppo d'acero e mescolare.
  4. Aggiungere il liquido alle cipolline e farle cuocere a fuoco medio per ancora 10'. Aggiustare di sale se serve.
  5. Togliere le cipolline dal fuoco, aggiungere la rimanente arancia tagliata a tocchetti e impiattare.
Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − due =