Strudel di mele

_DSF4684

Verdi laghi alpini. Boschi frondosi. Cime innevate. Ed una ricca fetta di strudel di mele!
Questa è, nel mio immaginario, una cartolina dai monti.

Sono quasi sicura che, anche per voi, lo strudel rappresenta il vero dolce di montagna. Quello da mangiare in baita dopo una camminata o dopo una discesa sugli sci, quello che comunque lega la sua immagine ai paesaggi montani perché… lo strudel in spiaggia non si è mai visto!

_DSF4670

Un dolce decisamente mitteleuropeo il cui nome, strudel appunto, in tedesco significa vortice dalla pasta che come un vortice avvolge le mele ed il ricco contenuto. Peraltro, buona parte dei dolci mitteleuropei hanno una forma che richiama i “vortici”, si pensi alla gubana o al presnitz.

_DSF4667 A Trieste e nella Venezia Giulia si chiama strucolo de pomi, in Austria si chiama Apfelstrudel.
Può essere cotto al forno, ma c’è anche la variante bollita: lo strucolo in straza (la straza, cioè un canovaccio avvolge lo strudel che viene quindi fatto bollire).

Il ripieno dello strudel, in maniera variabile, dovrà contenere: mele, uvetta ammollata, pinoli e pan grattato rosolato nel burro. Immancabile la cannella.

La pasta può essere fatta a mano, oppure come ho fatto io comprata pronta! Questa per lo strudel (che dev’essere sottile sottile) l’ho trovata all’ Atrio Villach un grazioso centro commerciale poco dopo il confine con l’Austria. Ci si trova tutto, ma proprio tutto, per realizzare dolci austriaci degni della Principessa Sissi!

Strudel di mele

By 19 luglio 2019

_DSF4687 

Ingredienti per uno strudel (circa 8-10 persone)

  • Prep Time : 30' minutes
  • Cook Time : 30' minutes

Ingredients

Instructions

  1. Mettere l'uvetta in ammollo in acqua ed un cucchiaio di rum (se piacciono i sapori forti: tutto rum!).
  2. _DSF4665 In una pentola far sfrigolare il burro, aggiungere il pan grattato e farlo abbrustolire finché il pane avrà assorbito tutto il burro. Far raffreddare.
  3. Sbucciare le mele, tagliarle in quarti, togliere il torsolo e quindi tagliarle a fettine e metterle in una ciotola.
  4. Aggiungere il succo di limone, l'uvetta strizzata, lo zucchero, i pinoli ed un abbondante cucchiaio di cannella in polvere. Mescolare.
  5. Stendere la pasta, possibilmente su un canovaccio. Cospargerla con il pan grattato abbrustolito e quindi mettere la farcia.
  6. Aiutandosi con il canovaccio, chiudere lo strudel. Ripiegare i bordi verso il basso e, con un po' d'acqua, sigillarli.
  7. Spennellare la superficie dello strudel con il restante burro fuso (diventerà croccante!).
  8. Infornare nel forno già caldo a 180° per 30'.
  9. Far raffreddare e poi cospargere con lo zucchero a velo.
Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*