Il dado vegetale home-made!

Foto 10-10-17, 11 55 35

Mai più senza! Questo è lo slogan perfetto per il dado vegetale home-made.
Una ricetta super semplice e, quale valore aggiunto, anche “svuota-frigo“.
Si tratta del classico dado di verdura (quello del Signora Star per intendersi!), ma fatto con le verdure che abbiamo conosciuto personalmente e con la sola aggiunta del sale quale conservante.

Foto 10-10-17, 11 55 43Questo dado super comodo, va rigorosamente conservato nel freezer nei classici cubetti (i dadi, appunto, pratici da dosare) ed usato proprio come un dado tradizionale, ma vuoi mettere il sapore e (soprattutto!) il profumo?!?
Pertanto con questo dado ci si può preparare un classico brodino (quello con la pastina ed il formaggino… comfort food!), oppure usarlo per insaporire l’arrosto o un sughetto. Il vantaggio è che, essendo totalmente privo di conservanti, darà un grande beneficio anche alla salute!

Foto 10-10-17, 11 56 05

Inoltre, fattore non secondario, lo si può preparare con la verdura che più piace: in questa ricetta, ad esempio, ho usato un po’ di zucca che avevo nel frigorifero. Non solo, è una ricetta davvero valida per utilizzare tutte quelle verdurine che rimangono single nello scomparto della verdura: un gambo di sedano, una patata, un po’ di prezzemolo, qualche pomodorino!

Una volta provato il dado fatto in casa, non ne farete mai più a meno!

Questa ricetta l’ho preparata per Orto in Tasca, simpatica app dove troverete anche tutti gli ingredienti per realizzare i dadi!

Dado vegetale home-made

By 11 ottobre 2017

Foto 10-10-17, 11 56 25 Ingredienti per 30 dadi (cm 2,5x2)

  • Prep Time : 10' minutes
  • Cook Time : 25' minutes

Ingredients

Instructions

  1. Preparare le verdure: pulirle e tagliarle a piccoli tocchetti. Dovrete avere 500 g di peso netto.
  2. In un tegame mettere un cucchiaio di olio evo e versare tutte le verdure. Far cuocere per 10' a fuoco medio, mescolando ogni tanto.
  3. Trascorso il tempo, versare il sale grosso e far cuocere per altri 10', sempre mescolando ogni tanto.
  4. Trascorso il tempo, trasferire le verdure in un pimmer (o in una ciotola) e frullarle, riducendole a purea.
  5. Rimettere il preparato nel tegame e far cuocere per altri 5'. Otterrete un composto piuttosto solido.
  6. Trasferire il preparato su un pezzo di carta forno e, con l'aiuto di una spatola, dargli la forma di un panetto rettangolare dell'altezza di circa 1 cm.
  7. Far raffreddare e poi mettere il panetto in freezer per circa 6 ore.
  8. A questo punto, non rimane altro da fare che realizzare i dadi... tagliando i quadretti con un coltello appuntito.
  9. Si conservano per qualche mese nel freezer. Io li tengo all'interno di una busta in plastica ad uso alimentare!
Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*