Torta di zucchine

Foto 17-07-15 16 26 32

La torta di zucchine è conosciuta all’estero con il nome di zucchini bread.

In questo periodo dell’anno, ogni orto che si rispetti produce quantitativi notevoli di zucchine! E di ogni varietà: da quelle classiche verde scuro (buone in “tutte le salse”, come si dice dalle mie parti!), a quelle rotonde (fantastiche ripiene, ma eccezionali fritte tipo “chips”), a quelle albine, alle magnifiche gold rush dallo squillante color giallo oro!

Quindi, spinta dalla volontà di sperimentare qualcosa di nuovo, mi sono cimentata in questo classico dolce casalingo della tradizione americana. I dolci “americani” mi attraggono come calamite, probabilmente perché sono inusuali nei sapori così come nei colori. In questo caso ciò che si ottiene non è né un dolce di colore verde, né un dolce al sapor di zucchina!! Piuttosto ne esce un morbidoso plumcake, perfetto per la colazione o per una merendina!

Mi sono ispirata alla ricetta di Barbara Toselli, bravissima foodblogger, ma ho apportato una piccola variazione: farina di nocciole (ne avevo avanzata un po’ da Natale…) al posto della farina di mandorle. Il sapore della nocciola si sentiva ed era piacevolissimo!

Un’ultima cosa: amiche del bikini… in questo dolce non c’è il burro!!!

Torta di zucchine

By 23 Luglio 2015

Foto 22-07-15 21 40 41 Ingredienti per un dolce per 6 persone

  • Prep Time : 1h 15 min
  • Cook Time : 55 minutes

Ingredients

Instructions

  1. Per prima cosa lavare le zucchine, spuntarle e grattugiarle. Poi lasciarle per almeno un'ora in uno scolapasta in modo che perdano l'acqua di vegetazione (più acqua perdono e meglio è!).
  2. In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero, finché diventano belle spumose. Quindi aggiungere le farine setacciate con il lievito, la scorza di limone ed infine l'olio di semi, aggiunto a filo.
  3. Per ultime aggiungere le zucchine ed amalgamare bene.
  4. Imburrare e impanare uno stampo da torta (io ne ho usato una quadrato 20x20 cm). Versare l'impasto nello stampo, livellare ed infornare, nel forno già caldo a 170°, per almeno 55' (fare la "prova stecchino" in caso di dubbio).
  5. Sfornare, far raffreddare e spolverizzare con lo zucchero a velo.
Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × tre =