Mini quiche lorraine

Foto 21-04-15 14 30 00Oh là là!!! Une toute petite quiche lorraine!!!
Buone e belle queste piccole quiche lorraine, che fanno tanto bistrot di Montmartre! Richiedono giusto un pochino di pazienza, perché essendo piccine vanno fatte una ad una…chiaramente se ne può fare una grande e poi tagliarla a fette, perché no?!
Queste quiche le ho preparate come antipasto per una cena “francese”, però possono benissimo essere utilizzate per un aperitivo, oppure come piatto unico per una cenetta veloce, magari con un’insalatina come contorno! Sono buone servite fredde, ma sono perfette tiepide così i sapori vengono esaltati!

La pasta brisèe la preparo sempre da me, è davvero troppo semplice (farina, burro, sale e un po’ di acqua!) ma, se si va di fretta, andrà benissimo anche quella già pronta.
Richiedono anche una doppia cottura (no panic: tra una cottura e l’altra c’è il tempo per preparare una macedonia o per leggere il giornale!), e la prima cottura è la cottura in bianco (cioè utilizzando come farcia dei fagioli o dei ceci secchi -rimuoverli dopo… mi raccomando!!!-). Poi si passa alla cottura con la farcitura vera e propria.
Il vero segreto per una buona riuscita però è il formaggio…oui, oui le fromage! Ci vuole dell’autentico Gruyere, con il suo aroma intenso e il suo sapore di… Gruyere!!

E quindi?! Via di corsa a comprare gli ingredienti!!

Mini quiche lorraine

By 21 Aprile 2015

Foto 21-04-15 14 28 49Dose per 6 mini quiche o per una quiche da 6!

  • Prep Time : 1h 15 min
  • Cook Time : 35 minutes

Ingredients

Instructions

  1. Per prima cosa fare la pasta brisèe (sa la comprate pronta, saltate al punto 2). Non è complicato: tagliare il burro a pezzetti, utilizzando un coltello. Mescolare con le mani il burro con  la farina, fino ad ottenere un composto tipo "formaggio grattugiato", aggiungere il sale e poi l'acqua un po' alla volta. Deve risultare un impasto morbido ed elastico. Mettere questa palla di pasta a riposare in frigorifero (coperta!) per almeno 1/2 ora.
  2. Imburrare ed impanare gli stampini (quelli delle crostatine!!), e con la stessa tecnica delle crostatine, foderarli con la pasta brisèe. Fare dei buchini sul fondo degli stampini, utilizzando i rebbi di una forchetta, e poi riempirli con fagioli o ceci secchi (io ho usato i ceci: avevo quelli!). Mettere nel forno già caldo a 200° per circa 15'.
  3. Intanto preparare la farcia: in una terrina sbattere le uova, con un pizzico di sale e pepe, e aggiungere la panna. Poi: in una padella scottare i dadini di pancetta. Infine: grattugiare in un'altra terrina il formaggio Gruyere. A questo punto avete sporcato tutte le padelle, ma non importa... ciò che conta è il risultato!
  4. Eliminare dalle quiche i fagioli (o i ceci) e sul fondo mettere il formaggio Gruyere e i dadini di pancetta, poi coprire con l'intruglio di panna e uova. Attenzione a dosare bene per le 6 quiche!
  5. Rimettere in forno a 180° per altri 20'. Sfornare e lasciar raffreddare.
  6. Voilà... c'est fait!!
Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + 12 =