Lasagne zucca, prosciutto e speck

2014-10-26 17.02.21

Zucca pelata dai cento capelli, tutta la notte ci cantano i grilli
e ci fanno una bella cantata, viva viva la zucca pelata!
Così (all’incirca) recita una filastrocca che ogni tanto canta ancora il mio papà; e quando vedo le zucche in mostra nei mercati in questo periodo dell’anno, questa filastrocca mi viene sempre in mente.
La tradizione d’oltreoceano di intagliare le zucche (ma anche quella delle streghe e degli zombie) non la sento affatto mia; sarà che appartengo alla generazione per la quale il 1° di novembre è la giornata dedicata ai Santi: si mangiano le castagne e si beve la ribolla, si portano i crisantemi nei cimiteri e si gustano le “favette dei morti” (deliziosi dolcetti a base di farina di mandorle). Fatto sta che le zucche (quelle commestibili eh!) io le vedo bene solo nel piatto, nell’infinità di ricette che ci sono a base di questo colorato ed ingombrante ortaggio!
2014-10-26 20.34.22In effetti la zucca ben si presta ad essere utilizzata per antipasti, primi e dolci, essicata è ottima per farci un buon tè e i semi di zucca sono buonissimi… insomma un ortaggio multitasking.
Le specie di zucca sono davvero tante. Io, per non sbagliare, di solito utilizzo la qualità Avalon: polpa arancione e dolce, scorza non particolarmente dura!

Ho sperimentato questa ricetta, facendo una lasagnetta agrodolce (infatti alla dolcezza della zucca, fa da contraltare il salato del prosciutto e dello speck) con la besciamella vegetale, fatta interamente senza il latte (non ne avevo in casa!).
Ne è risultata una lasagna deliziosa, vegetariana al punto giusto e ben digeribile!

Lasagne zucca, prosciutto e speck

By 29 Ottobre 2014

Ingredienti per 4 persone

  • Prep Time : 1h 15 min
  • Cook Time : 35 minutes

Ingredients

Instructions

  1. Facendo ben attenzione a non rimetterci le dita...tagliare la zucca! Eliminare i semi, i filamenti e sbucciarla. Di solito, prima la taglio in pezzettoni, poi la sbuccio ed infine la taglio ancora a tocchetti più piccoli.
  2. In un tegame, far appassire la cipolla in poco olio d'oliva. Aggiungere la zucca a pezzi, aggiustare di sale e di pepe, mettere il coperchio e far stufare a fuoco basso per circa 20'. Per capire se è pronta, far la prova con la forchetta: se si sfalda facilmente è pronta, quindi... spegnere il gas! Sempre con la forchetta, ridurla a poltiglia (io ci lascio anche qualche pezzetto più grosso). Se risulta acquosa (ma non dovrebbe), farla asciugare sul gas ancora un pochino.
  3. Intanto preparare la besciamella vegetale. In una pentola far sciogliere il burro con la farina, lasciar sfrigolare finché non diventa di un bel colore brunito (sempre mescolando con una frusta perché non si formino i grumi), Aggiungere il brodo vegetale (quello fatto col dado, nel mio caso) e portare ad ebollizione. Salare, pepare e aggiungere un po' di noce moscata. Da quando inizia a bollire, mescolare per almeno 5' finché non si è un po' rappresa. A questo punto è pronta. Questa besciamella è una bella soluzione quando non si ha del latte in casa o se si è intolleranti al latte, appunto.
  4. Aggiungere la besciamella alla poltiglia di zucca e mescolare.
  5. In una teglia da forno, mettere un po' di besciamella "zuccata" sul fondo. Poi iniziare a fare gli strati. Ho usato la sfoglia per lasagna già pronta... quando sarò brava (e avrò tempo) farò la sfoglia in casa... per il momento quella pronta va benissimo!
  6. Quindi fare uno strato di sfoglia, poi uno strato di speck, uno strato di besciamella "zuccata", un altro strato di sfoglia, uno strato di prosciutto cotto, uno strato di besciamella "zuccata", uno strato di sfoglia e un ultimo strato di besciamella "zuccata" e finire con una spolverata di formaggio grana grattugiato.
  7. Infornare nel forno già caldo a 180° per 25' e poi altri 10' a 250° con la funzione grill (così si forma la crosticina).
  8. Buon appetito!
Print

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − undici =