Lampedusa, il sole, il mare, gli arancini e i cannoli

foto_6 foto_10
Più a Sud di Tunisi, nel cuore del Mar Mediterraneo. Cielo che più celeste non si può, mare color turchese e nell’aria i profumi della macchia mediterranea. Isola talmente piccola che, quando l’aereo atterra, pensi che se non frena in fretta si finisce dritti in mare. Bellissima Lampedusa, piena di colori, di profumi e di sapori…soprattutto di sapori.

Sapori di ricotta e di pistacchio, di riso e di zafferano, di menta e di mandorla, di capperi e di origano.
Del resto siamo in Sicilia, e in Sicilia non si può non apprezzare questi sapori, così legati al territorio, così pieni di sole.foto_8 foto_9
C’è un posto, a Lampedusa, che diventa la prima meta di ogni gourmet che si rispetti (anche senza essere gourmet, merita la sosta!) si chiama Bar dell’Amicizia. Ci si può andare per ogni occasione: colazione, merenda, aperitivo, cena…ce n’è per tutti!
A colazione ci sono delle brioches (anzi: dei cornetti!) così farcite, ma così farcite che per mangiarle ci si sporca pure i capelli (come dice Antonio!). Ce ne sono di ogni gusto: al pistacchio (superbe!), alla ricotta e cioccolato, alle mandorle, alla crema, alla marmellata, vuote, bomboloni, graffe…da far girare la testa insomma! E da mettere a dura prova le proprie capacità decisionali!!
Poi ci sono le granite, così cremose che non sembrano nemmeno fatte col ghiaccio. Anche qui gusti…per ogni gusto! Dalla classica al caffè, al limone o alla mandorla a quella più raffinata al gelso o al fico d’india.
Ma al pomeriggio, eh sì al pomeriggio è il momento suo: il momento del cannolo! La cialda croccante, racchiude una crema di ricotta e cioccolato talmente buona che non lo si può spiegare…si deve per forza assaggiare!
Nella vetrina ci sono questi meravigliosi cannoli (per gli “attenti alla linea”, anche con la cialda cotta al forno), perfettamente allineati pronti da gustare; ma la vera chiccheria è chiedere al cameriere di riempirli al momento! Lo fanno volentieri, ed in questo modo la cialda mantiene tutta la sua croccantezza, perché non viene inumidita dalla crema alla ricotta. Poi ancora, la brioche con il gelato (tipicamente siciliana) e tutta una serie di sfizioserie salate.

foto_4foto_5
Ma c’è anche un altro posto, dove gli amanti “del salato” possono trovare totale appagamento: la Gastronomia Martorana. Il paradiso dell’arancino (o arancina come dicono a Palermo)!! Facilmente riconoscibile nella centralissima Via Roma, dai tavoli e sedie arancioni che ci sono all’esterno: arancioni come gli arancini!
Si entra in un lungo corridoio, in fondo al quale si apre la vista su una vetrina imbandita con ogni “bendidìo”: arancini, sfincioni, pizze, panini con le panelle, teglie di pasta alla norma o di caponata…impossibile resistere! Ma…del resto…perché resistere?!? Per un pranzo veloce dopo la spiaggia oppure per una merenda sostanziosa, questo posto è la soluzione giusta!
Gli arancini hanno la crosta croccantissima ed un interno ricco: al ragù, con il prosciutto, ai quattro formaggi o con gli spinaci…tutti buonissimi! Il panino con le panelle (piatto tipicamente siciliano: un panino farcito con delle frittelle di farina di ceci) o un pezzo di sfincione (una specie di morbidissima pizza) sono l’ideale street food, da mangiare facendo due passi oppure seduti all’ombra di un albero o dell’ombrellone, godendosi la calura siciliana.

Certo, sull’isola non mancano i romantici localini in riva al mare dove mangiare dell’ottimo pesce, magari accompagnato alle linguine o al cous cous, però il fascino dello street food, dell’arancino caldo mangiato camminando, del cannolo gustato guardando il panorama…eh beh a mio modo di vedere è il giusto modo di interpretare la spensieratezza della vacanza!

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

2 Responses to Lampedusa, il sole, il mare, gli arancini e i cannoli

  1. Lucia

    Lampedusa nel cuore
    ma con il tuo racconto
    l’ho sentita anche in pancia.

    • Annalisa - Manca il Sale

      Grazie Lucia! Lampedusa è un’isola che ti prende!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*