Crostata di ricotta, mascarpone e cioccolato fondente

IMG_1547Avevo voglia di preparare una torta da regalare al mio papà per il suo compleanno (a fine luglio); siccome quest’anno il mese di luglio è stato simile al mese di novembre per temperature e piovosità, ho pensato a questa torta, tanto buona quanto autunnale!!
Essendo una crostata non richiede grande impegno, ed il risultato è un dolce dal guscio ruvido e dall’interno cremosissimo, con qualche pezzetto di cioccolato fondente che scricchiola sotto i denti e con un delicato profumo di cannella.
L’ho preparata varie volte, sempre con successo: il passo più “impegnativo” è preparare la pasta frolla (ma la ricetta che mi ha insegnato la maestra Gabriella, non tradisce mai!)…poi basta mescolare gli altri ingredienti e… les yeux sont faits!
La ricetta originale è di Giallo Zafferano, ma io l’ho personalizzata a modo mio!

Questa torta farà profumare di cannella tutta la casa, ed io adoro che la mia casa profumi di cannella!

Crostata di ricotta, mascarpone e cioccolato fondente

By 11 Ottobre 2014

Dosi per una torta

  • Prep Time : 1h 30 min
  • Cook Time : 45 minutes

Ingredients

Instructions

  1. Preparare la pasta frolla (io la faccio a mano): in una terrina mescolare la farina e 100 gr. di zucchero, aggiungere il burro freddo e sminuzzato. Amalgamare. Aggiungere l'uovo, un pizzico di sale e la buccia grattugiata di mezzo limone. Lavorare sino ad ottenere una specie di "formaggio grattugiato". A questo punto mettere l'impasto sulla spianatoia e lavorare fino ad ottenere un panetto. Quando è sufficientemente liscio, avvolgerlo nella pellicola per alimenti e metterlo in frigo per mezz'oretta.
  2. Intanto preparare la crema: mettere in una terrina la ricotta, il mascarpone, 200 gr. di zucchero, i due tuorli, la cannella e mescolare, amalgamando il tutto. Sminuzzare la tavoletta di cioccolato (io la taglio grossolanamente con il coltello, in modo da ottenere dei pezzi irregolari), ed unirla all'impasto.
  3. Stendere il panetto di pasta frolla (al quale è bene togliere un pezzo per fare le guarnizioni) usando il mattarello ed un pò di farina, così non si appiccica!
  4. Imburrare ed impanare una teglia (la mia è con cerniera apribile), stendervi la pasta frolla, livellando il bordo. Io utilizzo i rebbi di una forchetta, così si crea un motivo...più o meno "ornamentale".
  5. Versare la crema nel guscio di pasta frolla e livellarla. Ritagliare la pasta frolla messa da parte a striscioline e creare una specie di grata (quella tipica delle crostate, dai!!).
  6. Infornare nel forno preriscaldato a 180° per 45'.
  7. Sfornare, far raffreddare e poi spolverizzare con lo zucchero a velo.
Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − otto =